Giovanni Soldini e il valore della natura

Giovanni Soldini ne ha fatta un’altra delle sue, compiendo la tratta New York-San Francisco a tempo di record passando da Capo Horn a bordo della barca a vela Maserati.

Le sue parole, all’arrivo dopo l’ennesima impresa, fanno riflettere non poco:

…per la maggior parte del tempo pensiamo di poter governare la natura. Non è così. E si vede…una decina di iceberg a Capo Horn, non uno, non si erano mai visti. Vuole dire che il clima sta cambiando rapidamente. Mi hanno sempre insegnato che i venti sono la memoria delle correnti. E noi abbiamo trovato i venti dominanti che arrivano da Est, anziché da Ovest come sempre accaduto. Uno stravolgimento che potrebbe cambiare, ad esempio, la corrente del golfo con conseguenze poco immaginabili, ma certamente catastrofiche. Vi siete mai chiesti perché in Inghilterra sono così preoccupati di questa storia del clima? Londra potrebbe diventare come il Canada senza quella corrente… Avremmo il dovere di pensare un pò di più a quello che facciamo, anche nelle cose di tutti i giorni (come spegnere le luci o non usare sempre le auto). E pensare di rispettare di più la terra, almeno per i nostri figli. Quando vedo la centrale a carbone in piena La Spezia mi chiedo cosa stiamo facendo?”

E’ bene che a ricordare queste cose siano personaggi che possono far sentire la loro voce, è bene che lo facciano tanti altri. Sento parlare troppo poco di inquinamento, legato anche alle imprese sportive. Leggevo tempo fa un articolo sulle spedizioni di massa sull’Everest e del mostruoso inquinamento che ne deriva a ridosso dei campi base. E’ bene che se ne parli molto di più, perché poi sarà troppo tardi per affrontare il conto che la natura ci farà pagare.

Ricordo ancora le parole di Soldini l’indomani del passaggio a Capo Horn: “E’ andata bene, il mare ci ha fatto passare”. Spero che il mare ti faccia passare tante altre volte, caro Giovanni. Trovate qui le foto dell’arrivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...