Silenzio, parla il maestro

Franco Battiato, ieri, al Parlamento Europeo.

Queste troie che si trovano in giro, in Parlamento, farebbero qualsiasi cosa. È inaccettabile. Dovrebbero aprire un casino e farlo pubblico

Ricordiamo pure il suo esordio come assessore alla cultura della regione Sicilia, un saggio di impegno politico e sociale, di sentita partecipazione:

Scendo in campo volentieri ma giungo parzialmente perché non posso cambiare mestiere, non posso e non voglio cambiarlo…Ho visto Crocetta nei suoi interventi televisivi e l’ho trovato travolgente. L’unico progetto utile che possa fare è quello di trovare uno spazio, ma ne devo ancora parlare con Crocetta perché non ne abbiamo discusso fino in fondo. Non faccio politica, non voglio assolutamente avere a che fare con i politici

Avendo messo le mani avanti con la storia che “non fa politica” s’è ben guardato anche dallo svolgere il suo lavoro, per il quale presumo che incassi regolarmente il compenso che gli spetta.

Ricordo che Franco Battiato è un assessore nominato da una giunta del M5S, presieduta da Crocetta, e questo mi tranquillizza non poco. Non ho dubbi che il presidente regionale e la sua giunta prenderanno i dovuti provvedimenti, solleveranno dall’incarico il loro assessore, chiederanno un rapporto sui compensi percepiti, sul perché delle sue ripetute assenze alle riunioni del consiglio ed infine pretenderanno una spiegazione sull’infamante appellativo rivolto al gentil sesso presente in parlamento. Loro lo faranno, ne sono sicuro.

Annunci

6 comments

  1. imprecisioni:
    >”per il quale presumo che incassi regolarmente il compenso”
    il maestro dovrebbe aver devoluto il suo stipendio ad una qualche associazione
    >”nominato da una giunta del M5S”
    giunta PD (ma crocetta mi sembra sia un centrista), sostenuta nei singoli provvedimenti anche dal M5S. quella specie di cosa che vorrebbe fare il M5S anche in parlamento, a parte la irrisoria differenza che a Roma il PD nn ha la maggioranza, ma vaglielo a spiegare a quelli.

    1. Mea culpa per le imprecisioni, anche se era evidente che volevo essere volutamente malizioso. A questo punto rinnovo le mie speranze. Spero che sia vera beneficenza, o che le associazioni beneficianti non facciano capo a lui. E spero che il nocciolo “cinquestelle” della giunta faccia leva sui loro principi fondamentali e chieda le dimissioni del maestro supremo, dato che il PD non le chiederà mai essendo legato ad un vecchio modo di fare politica.

  2. Battiato ha fatto un’uscitaccia veramente delle peggiori.
    Ma di la verità, quanto odio Franco Battiato, come musicista/cantante, su una scala da 0 a 10 ??

    Odio più che condivisibile 🙂

    1. No vabbé, io parte prevenuto e già forte del mio disprezzo totale verso l’artista e le sue opere incommensurabili, irraggiungibili da chiunque. Sono io che non lo capisco e da anni sto analizzando questa forma di repulsione, cercando di sopprimerla, ma è più forte di me, davvero. Credo che nell’ipotetica scala dell’odio artistico/musicale vada addirittura sopra Vasco, te pensa.

  3. Credo che il Maestro si sia arrampicato un po’ sugli specchi nella successiva intervista, dichiarando che intendeva riferirsi genericamente alla prostituzione della classe politica e non al gentil sesso…
    È sicuramente stata un’uscita volgare e fuori luogo, soprattutto vista la carica istituzionale da lui ricoperta ma, se riusciamo a mettere da parte il perbenismo che è in noi, dovremo ammettere che spesso vedendo certi personaggi in politica, abbiamo pensato esattamente quel che Battiato ha detto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...