Good job, Bill

”E’ accaduto tutto a un metro e mezzo da me. Un botto orribile, tremendo. Poi ho sentito cedere le ginocchia e sono caduto per terra…Per un momento ho pensato che fosse venuto il mio momento. Certo che se fossi stato un metro più in là per me sarebbe finita. Poi, però, mi hanno aiutato a rialzarmi e sono riuscito ad andare avanti. Qualcuno mi ha portato una sedia a rotelle, ma sono stato capace di tagliare il traguardo con le mie gambe”.

Bill Iffrig, 78 anni,  è suo malgrado il personaggio del giorno.

La sua storia, la storica foto che lo ritrae e la sua caparbietà, sono una delle cose che rimarranno negli anni a testimonianza del folle attentato di Boston.

Bill, dopo la paura, si è alzato ed è ripartito, tagliando il traguardo. Un bell’esempio, per tutti.

Foto: JOHN TLUMACKI/BOSTON GLOBE STAFF

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...