“Sei sicuro che lo stampano?”

Siamo degli illusi. Ci illudiamo di poter cambiare il futuro con un voto, di poter decidere il destino di un paese con la nostra volontà. Ma la realtà è diversa, per chi crede nella buona politica e nella democrazia gli ultimi giorni dovrebbero spegnere tutte le speranze riposte negli ultimi partecipati mesi.

L’evidenza dei fatti ci mostra la vera sostanza della politica, lontana da quello che compare agli occhi della gente con le interviste, le assemblee ed i congressi, una politica popolata di lupi e di manovratori nascosti che sanno sempre come e quando intervenire per spostare equilibri e modificare schieramenti. C’é sempre qualcuno più forte della voglia di buona politica.

In soli 3 giorni di elezioni per il Quirinale è stato messo in pratica tutto il repertorio del “fare politica” alla vecchia maniera, quella che vedevamo così lontana dopo le belle storie delle primarie PD e l’ascesa dei cinque stelle che dovevano mandare tutti a casa. Tutto come prima, peggio di prima se possibile.

In questi momenti, mi torna in mente la scena finale de “I 3 giorni del condor”, un film esageratamente attuale, sempre attuale. Il contesto è un altro, la sostanza la stessa, ovvero puoi fare quello che vuoi, ma non riuscirai a cambiare nulla del sistema. Una scena da brividi, un film che consiglio a tutti di vedere o rivedere.


P.s.: immutata stima per Giorgio Napolitano, pluri Santo Subito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...