A futura memoria

Che vi piaccia o no ieri Giorgio Napolitano, un signore di soli 87 anni,  ha scritto un pezzo di storia della nostra Repubblica.

Credo che il suo discorso, che vi ripropongo integralmente a futura memoria, mi resterà impresso per almeno 10 anni.

Tralasciando i momenti di commozione, tra le cose non dette sono sicuro di aver letto tra i suoi sguardi e le  sue espressioni più di un “vaffanculo”, sincero e sentito, verso i parlamentari. Alcuni di questi sguardi e di repentine alzate di voce erano direttamente rivolti agli applausi (inopportuni) ed ai non applausi (ordinati dall’alto) che c’erano in aula. Un fenomeno, che forse non ci meritiamo.

P.s.: Il Presidente inizia a parlare dal minuto 31.

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...