Fano Jazz – Salva l’edizione 2013

Il Fano Jazz By The Sea si terrà anche nel 2013. Riporto integralmente la bella notizia, arrivatami via mail poco fa. Mi sento di aver contribuito anche nella mia piccola parte, ma era fondamentale l’aiuto di tutti per non far morire questo  importante festival made in Fano.

Carissimi, Fano Jazz By The Sea e’ SALVO!!!!!!

Anche quest’anno, se pur con minor risorse, il Festival giunto alla XXI edizione si terra’ dal 22 al 28 luglio 2013.

Questo risultato niente affatto scontato lo si deve alla volonta’ di un vasto pubblico che ha riconosciuto al festival un valore assoluto i termini di: musica d’arte, radicamento nel territorio, cultura, pubblico, valore economico, storicita’, unicita’.

Un grande e forte ringraziamento va quindi a tutti coloro che si sono mobilitati; ed e’ straordinario come Fano Jazz By The Sea abbia dimostrato di saper raccogliere intorno a se una comunita’ sensibile ai temi della cultura.

In poco tempo e senza far tanto clamore centinaia e centinaia di persone di ogni eta’ e da ogni parte del mondo, hanno voluto sottoscrivere l’appello per affermare che Fano Jazz By The Sea non poteva e non doveva morire, perche’ rappresenta un valore per tutta la collettivita’.

Ammirevoli, significative, inaspettati, e a tratti commoventi i commenti lasciati da molti sottoscrittori.

Ben 17 pagine di motivazioni, uno spaccato che fa riflettere sul bisogno di cultura e sulla salvaguardia di progetti culturali legati al territorio.

Questo risultato ci incoraggia non poco; faremo tutti gli sforzi necessari per garantire ancora una volta un festival di alto profilo e confidiamo nella presenza di un vasto pubblico ai concerti in programma, come grande risorsa di ogni progetto culturale!

Annunci

One comment

  1. Fino a 3 anni fa ero un accanito divoratore di musica, di qualsiasi tipo. Non mi piacevano tanto le hits che impazzavano in radio e su MTV (allora MTV era un canale di musica, e non un’ accozzaglia di reality depressi di serie Z): preferivo piuttosto i piccoli capolavori nascosti che scoprivo sui canali di musica alternativa di SKY, come Brand : New e National Geographic Music.
    Poi, appunto 3 anni fa, quei canali sono stati soppressi, e adesso non c’é più modo di ascoltare canzoni che non siano le solite 10 – 20 in cima alla hit parade. Adesso l’ unico canale musicale che seguo é il 789 di SKY, dove puoi trovare 24 ore su 24 l’ ottima musica soul degli anni ’70 e ’80. Forse la migliore musica mai prodotta da voci umane.
    Grazie a quel canale ho scoperto queste stupende canzoni:
    Average White Band – Let’s go round again
    The Brothers Johnson – Stomp!
    The Commodores – Lady (you bring me up)
    Dan Hartman – Relight my fire
    Delegation – You and I
    Dynasty – Here I am
    George Duke – Shine on
    Odyssey – Going back to my roots
    Sharon Redd – Can you handle it?
    Skyy – Here’s to you
    Tavares – Heaven must be missing an angel
    Teena Marie – I need your lovin’
    Ascoltale: mi ringrazierai. : )
    P.S.: A proposito di jazz, adoro l’ assolo di trombetta che si sente alla fine di “Now think about it” dei DotVibes (http://www.youtube.com/watch?v=4zOwPBykLOE), perché fino a quel momento stavamo ascoltando una canzone reggae, e all’ improvviso salta fuori questo strumento così retrò, che aggiunge appunto un inaspettato e delizioso tocco jazz.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...