Massimo D’Alema, in una frase

Non ho mai nascosto il mio “astio politico” per Massimo D’Alema. Unito, da sempre, ad un inspiegabile “fascino politico” che innegabilmente lo stesso personaggio da sempre ricopre.

Ecco, questo mix letale di attrazione e repulsione, è spiegato dannatamente bene nella battuta riportata oggi da Matteo Renzi nell’intervista al Corriere. Dice Renzi che durante l’ultima direzione Pd “baffino” si sarebbe avvicino a Matteo Orfini (esponente più noto della corrente interna dei cosiddetti “giovani turchi”) pronunciando la seguente frase:

“Vedo che finalmente ci sono giovani turchi che fanno qualcosa di interessante. Peccato che siano a Istanbul»

E’ spettacolare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...