Non è colpa tua, Beppe.

“Le dichiarazioni rilasciate a SkyTg24 dalla senatrice M5S Adele Gambaro: “Due comuni conquistati non sono un successo, ma una debacle elettorale. Inoltre ci sono percentuali molto basse. Stiamo pagando – ha rincarato la dose Gambaro – i toni e la comunicazione di Beppe Grillo, i suoi post minacciosi. Mi chiedo come possa parlare male del Parlamento se qui non lo abbiamo mai visto. Lo invito a scrivere meno e osservare di più. Il problema del MoVimento è Beppe Grillo, noi il lavoro lo stiamo facendo e questo non viene percepito. Invece di incoraggiarci, scrivendo questi post ci mette in cattiva luce. Credo che altri all’interno del Parlamento abbiano le mie stesse idee; il disagio c’è ed è evidente, ma non arriva a un dissenso vero e proprio”. Vorrei sapere cosa pensa il MoVimento 5 Stelle di queste affermazioni, se sono io il problema. Beppe Grillo

Il post di Beppe Grillo, che vi ho riportato, si riferisce all’intervista di Adele Gambaro, la senatrice del M5S che oggi ha fatto delle dichiarazioni critiche nei confronti del “megafono” del Movimento. Secondo la senatrice il vero problema è proprio lui, ed ha avuto la folle e nello stesso tempo coraggiosa iniziativa di esprimerlo senza mezzi termini. Altri la pensano come lei, ma non hanno il coraggio di dirlo.

Beppe Grillo ha riportato, ma non ha risposto, rispettando i suoi principi di ignoranza. Ha solamente chiesto se è lui il problema, lasciando carta bianca ai commenti, che si sono subito trasformati in insulti, soprattutto nella pagina Facebook della malcapitata.

Naturalmente, la vita politica all’interno del M5S della Gambaro è giunta al capolinea, verrà estromessa e bollata come eretica, così come è successo a tutti gli altri che hanno criticato il comico genovese. E’ giusto così. La Gambaro deve essere espulsa. Sarebbe ingiusto non cacciarla, perché anche con altri (Favia, Venturini, Mastrangeli) la linea è stata quella, e deve essere rispettata, ci sono delle regole chiare, chi critica si leva dai coglioni.

Ma tu, Beppe, tu sta tranquillo. Non è colpa tua. Non è colpa tua.

***Update***

h18:20: come prevedibile, Grillo in questo post pubblicato poco fa ha indemocraticamente (come al solito) invitato la senatrice Gambaro a levarsi dalle palle. La motivazione è che uno vale uno. Elementare, Watson.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...