Le consegne di Poste Italiane per Amazon

Dallo scorso novembre 2013, Amazon ha stretto un accordo di pochi mesi (si diceva fino a metà febbraio) per affidare le consegne di alcune tipologie di pacchi tramite Poste Italiane. A parte che, temo, il servizio sia stato prorogato (dato che giusto settimana scorsa ho ricevuto un pacco tramite le Poste), mi sembra giusto riportare la mia esperienza in merito.

Mi è capitato due volte di avere a che fare con le Poste, e non è stato facile non accorgermi del passaggio al nuovo vettore di spedizione. In entrambe le occasioni, per tutti e due i pacchi, mi son ritrovato la lettere di mancato recapito nella cassetta postale, con richiesta di ritiro il giorno seguente all’ufficio postale. Quindi fila alla posta, incluso un caso di misteriosa sparizione e poi riapparizione di un pacco, parecchio tempo perso e pacco ritirato un giorno dopo. Una scocciatura notevole,  per uno abituato agli standard di consegna dei corrieri che operano con Amazon.

La faccenda ha interessato parecchi utenti, e mi è sembrata evidente una certa insoddisfazione più o meno generale.

Ora, premesso che ho effettuato la bellezza di una cinquantina di ordini, fin dalla creazione del sito italiano, posso dirmi abbastanza esperto in materia. Amazon è una potenza tale perché garantisce certamente prezzi competitivi, ma lo è anche per la velocità e puntualità delle sue consegne. Non mi è mai capitato, in questi anni, di ricevere un ordine in ritardo. Quando non era nessuno presente in casa, mi è sempre arrivata la chiamata del corriere che poi ha sempre puntualmente riconsegnato entro la giornata (che sia SDA, GLS o Bartolini) anche in luoghi diversi, e questo è un servizio che solo i corrieri possono fornire.

Insomma, basta poco per giocarsi anni di rispettabilissimo servizio affidandolo a chi non può garantire con certezza la puntuale consegna dei pacchi. Se proprio vogliamo essere chiari, con Poste Italiane il rischio di sputtanarsi a me sembra aumentato di parecchio per Amazon.it.

Mi sono permesso di contattare l’azienda tramite il servizio clienti, e come al solito hanno risposto in tempi brevissimi e con la consueta disponibilità. Vi riporto la risposta, che non risolve nulla ma che testimonia anche il fatto che “più persone ci segnalano un problema e più è probabile che qualcosa che non funzioni venga migliorato”.

Gentile Marco, Innanzitutto mi scuso per i disagi che hai dovuto subire per le consegne.  Ti informo che per adesso non è ancora possibile scegliere quale corriere utilizzare per le proprie spedizioni, poichè viene assegnato in automatico dal sistema. I motivi per cui il tuo pacco viene affidato ad un corriere piuttosto che un altro sono diversi, dipende dalla ubicazione fisica dell’articolo, dal tuo indirizzo di spedizione ecc. Ogni articolo quindi è un caso a parte e quindi non è possibile ricevere le consegne sempre dallo stesso corriere o escluderne uno. In questo caso ti informo che ho provveduto ad inoltrare la tua segnalazione al nostro dipartimento competente che si occupa di valutare i corrieri. I vostri suggerimenti sono davvero importanti poichè ci permettono di migliorare costantemente il servizio. Per quanto riguarda le telefonate dei corrieri ci tenevo ad informarti che comunque non è un servizio pattuito con Amazon. Il corriere sicuramente ti ha chiamato in passato utilizzando il buon senso ma non è un servizio dovuto… Sono comunque sicuro che non capiteranno più disservizi o episodi spiacevoli. Restiamo a tua completa disposizione, per qualsiasi motivo non esitare a ricontattarci.  A.C.

Annunci

2 comments

  1. confermo che le chiamate dei corrieri non sono servizi dovuti. infatti a me non chiamano mai. pero’ sono veloci e puntuali e cortesi. fortunatamente anche la mia postina e’ cortese e non ho riscontrato disservizi, ma se non ci sei e dover andare all’ufficio postale e’ davvero seccante, oltre ai tempi allungati di consegna.

  2. il servizio poste italiane non funziona. non ha mai funzionato. con un giorno di ritardo dicono che domani mi arriverà un pacco .NE ASPETTAVO DUE . non farò più ordini ad amazon.
    liliana di sciascio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...