Vongole e Bolle

Qui a Fano, per molti, si esce da una settimana triste. Domenica scorsa, verso sera, è arrivata la notizia della morte improvvisa di Peppe Nigra, molto conosciuto a livello locale. Era un comico, era un attore teatrale, era un deejay, era un gestore del Bardàn, era un ideatore di rassegne, era tante cose assieme.

Lo conoscevo pochissimo, personalmente, ma molti qui lo adoravano per quello che era e faceva, pur senza doverlo per forza conoscere di persona.

Le testimonianze di questi giorni, leggendo i messaggi sulle bacheche Facebook, guardando le foto, i video e i ricordi postati dai tanti amici, hanno creato un insieme di documenti bellissimi, che mi son trovato spesso rileggere e rivedere la sera, prima di dormire, per riflettere su alcune cose. Ok si, ce ne andiamo tutti, ma cosa lasciamo? Peppe Nigra sembra aver lasciato tanto. La sola pagina FB del Bardàn ne è la prova, i video dell’ultimo saluto degli amici, fatto a modo loro e come sarebbe piaciuto a lui, è semplicemente da brividi.

Tutto il resto, come questo video, è consegnato alla storia di Fano e dei posti che l’hanno visto protagonista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...