Mese: agosto 2015

Dosatore omaggio

Potrebbe succedere anche a voi, quindi è meglio fare da subito un tutorial.

Succede che settimana scorsa ero nel pieno di una “seduta di gabinetto”, e mi sono trovato sprovvisto dei normali passatempi che mi occupano quei fondamentali minuti. Niente libri, niente giornali, e cellulare inspiegabilmente senza la linea dati.

Dovendo occupare quel lasso (mai parola fu più adatta) di tempo, ho optato per la lettura della confezione di detersivo Sole che mi son trovato davanti, sopra la lavatrice. Dosaggi, quantità, consigli per il lavaggio e per la composizione ottimale delle lavatrici da fare. Il problema è: come fai a dosare, se non hai un dosatore?

E qui, è entrata in gioco la Reckitt Benckiser, casa produttrice, che a lato della confezione mi ha illuminato con questa nota in basso:

IMG_20150724_161649767

C’è stato un momento in cui ho pensato “dai, lascia perdere”, ma fortunatamente è passato subito.

Una settimana dopo mi sono trovato recapitato questo. Gratuitamente, come da promesse.

IMG_20150804_133318448_HDR

Bene, ora avete qualche alternativa valida per occupare questi momenti di “stallo” quotidiano.

Grazie Reckitt, a buon rendere.

Annunci

Battesimo soft

Sabato sera è stato il giorno del “battesimo del fuoco” per casa “Rondinelli”, ovvero sia abbiamo formalizzato un invito a cena per i ragazzi della nostra cumpa che potevamo permetterci di ospitare.

12 persone, clamorosamente stipate al millimetro nel tavolo Bontempi allungato a manetta.

Potevamo cavarcela con una pizza a testa e passava la paura. Ma poi, perché? Sicché si è optato per una carbonara d’autore, secondo la ricetta di Chef Rovinelli, che la prepara da anni con quantitativi degni di un ricovero ospedaliero urgente.

Questi gli ingredienti: 1,5 kg di spaghetti De Cecco n.12, 15 uova (ma solo perché non ne avevamo di più), 250gr di formaggio grattugiato misto (1/2 pecorino romano, 1/2 parmigiano reggiano), 600gr di guanciale locale DOP.

Lascio a futura memoria alcune foto della serata, dato che non è avanzato assolutamente niente, diciamo che la padella era già praticamente pulita prima di entrare in lavastoviglie. Dopo questa sassata, abbiamo chiuso con frutta e gelato. Direi che non c’è male come primo “sold out” domestico.

IMG_20150801_215719806 IMG-20150802-WA0000 IMG-20150802-WA0001